La copertura piana è costituita da travi in c.a.p. rettangolari lineari o con ingrossamento sulle testate in funzione della portata dell'elemento. A completamento, sulle stesse vengono successivamente posizionati i tegoli precompressi tipo TT. Per consentire una illuminazione adeguata sulla copertura vengono realizzati dei lucernai. L'appoggio delle travi sulla sommità dei pilastri è garantita da un inserto in gomma o neoprene. Il collegamento superiore all'orditura secondaria avviene tramite saldatura dei tegoli. Il fissaggio trave pilastro è garantito tramite tiranti in acciaio speciale sporgenti dalla testa del pilastro i quali si inseriscono all'interno di tubi zigrinati annegati nel calcestruzzo della trave ed in seguito fissati tramite apposita bulloneria. Piastra, dado e riempimento malta antiritiro costituiscono l'assemblaggio finito del nodo trave-pilastro.