SPAV PREFABBRICATI SPA

Sorta nel 1960 alla periferia di Udine, la Spav Prefabbricati S.p.A. ha realizzato sino ad oggi, sia in Italia che all’Estero, oltre 2.000 edifici di diversa destinazione, con l’impiego di componenti prefabbricati in calcestruzzo armato vibrato ed in cemento armato precompresso, realizzati con impianti di produzione fissi e mobili. Lo stabilimento fisso di Martignacco (Udine), sorge su un’area di 125.000 mq, consta di tre reparti di produzione dalla superficie coperta di circa 30.000 mq ed ha una capacità produttiva annua di 90.000 mc di calcestruzzo. Gli stabilimenti Spav producono componenti prefabbricate ad elevata tecnologia ed alto grado di standardizzazione per l’edilizia industriale, commerciale, civile, sportiva, infrastrutturale, sociale e logistica.
Negli ultimi anni l’azienda ha infatti realizzato diversi centri commerciali, parcheggi multipiano per automezzi sia in Italia che nella vicina Austria, case di riposo per anziani, fabbricati industriali, stadi per il gioco del calcio, palazzetti per manifestazioni sportive e cinema multisala a conferma delle grandi capacità progettuali e realizzative che la vedono ai primi posti in Italia nel settore della prefabbricazione.
La capacità di rispondere a precise richieste architettoniche ha richiamato l’attenzione di molti studi di architettura ed ingegneria a livello mondiale poiché la modularità e le elevate prestazioni degli elementi prefabbricati hanno dimostrato essere concorrenziali rispetto al sistema di costruzione tradizionale.
Poiché la qualità di un prodotto si misura sulla sua capacità di soddisfare le necessità che stanno alla base del suo utilizzo, nel caso del calcestruzzo le molteplici esigenze possono essere riassunte nelle espressioni di resistenza caratteristica, di durabilità, di prestazione estetica e di velocità nella realizzazione dell’opera.
La produzione di elementi prefabbricati in calcestruzzo si sviluppa nell’ambito di unità produttive specificatamente organizzate e strutturate che consentono l’operatività in qualsiasi condizione climatica garantendo sempre un prodotto eccellente, privo quindi dei difetti legati a sbalzi termici. L’accurata progettazione interna, il costante controllo dei materiali, del ciclo produttivo e degli elementi finiti, fa sì che possa essere immesso sul mercato un prodotto avente caratteristiche documentate. La vasta gamma degli elementi strutturali, dei componenti e la loro variabilità dimensionale, ottenibile con le innovative attrezzature in materia di casseri, permettono di individuare il reticolo della maglia strutturale più adatta per qualsiasi attività che l’edificio dovrà svolgere. Potendo quindi procedere con continuità alla fabbricazione degli elementi si aumentano i margini concorrenziali legati alle tempistiche esecutive dell’opera che garantiscono anche un minore impiego di risorse e mezzi rispetto alla posa in opera tradizionale.